In Evidenza, News|

”.L’allerta maltempo lanciato con troppa facilità rallenta o addirittura ferma migliaia di camion anche se non è caduto neppure un fiocco di neve e le strade sono assolutamente percorribili senza alcun ostacolo o pericolo? Il mondo dell’autotrasporto potrebbe “presentare il conto” ai responsabili. Conftrasporto sta infatti valutando con i propri legali la possibilità di aprire un contenzioso nei confronti di chi ha deciso di impedire la libertà di circolare. “Come ogni anno, nonostante le assicurazioni, in presenza di eventi nevosi, anziché dare corso al ‘Piano neve’ concordato con il dicastero dei Trasporti scattano all’improvviso i divieti generalizzati”, commenta il presidente di Conftrasporto Paolo Uggè . “Un modo di operare semplicemente vergognoso che non tiene conto di chi esercita l’attività di trasporto. La scusa è che vi sarebbero degli irresponsabili che si mettono in viaggio senza le catene o gomme da neve. Anziché assicurare i rifornimenti si preferisce bloccare l’attività infischiandosene di coloro che invece si sono messi in viaggio adeguatamente attrezzati. Si colpiscano gli irresponsabili! E’ ora di smetterla con la logica di fare di tutte le erbe un fascio”.

Close Search Window